Fluitech Impianti Industriali | pompe, agitatori, filtri

Trituratore e Separatore Wangen X-UNIT

Pumpenfabrik Wangen GmbH
Prodotti Trituratori Trituratori Wangen X-Unit

X-UNIT è il sistema modulare sviluppato da Wangen per la separazione dei corpi estranei e per la triturazione dei prodotti da pompare.

L'X-UNIT Wangen è composto dai due moduli: il modulo X-TRACT, per la rimozione di corpi estranei e detriti dannosi per il sistema, e il modulo X-CUT, l'unità di taglio dei prodotti.
Entrambi i componenti sono disponibili separatamente e sono ottimamente coordinati l'uno con l'altro.

Numerosi sono i campi applicativi dove può essere utile, se non necessario, l'installazione dell'X-Unit Wangen, come ad esempio:

  • • Impianti di biogas;
  • • Impianti di rifiuti organici;
  • • Impianti agricoli;
  • • Veicoli con tecnologia di concimazione liquida;
  • • Impianti municipali di trattamento delle acque reflue.
X-TRACT

WANGEN X-TRACT è il modulo per la separazione di corpi estranei dal prodotto pompato, per la protezione degli impianti delle pompe. Soprattutto negli impianti di biogas e nella tecnologia agricola, sassi, pietre, pezzi di legno o ferro o altri corpi estranei, vengono facilmente separati dal prodotto pompato, al fine di garantire un funzionamento senza problemi e un usura ridotta del sistema.

I corpi estranei vengono deviati e fatti decantare all'interno dell' X-TRACT, dove sono facilmente rimovibili. Non sono necessarie parti componenti mobili per la separazione di tali corpi estranei. La geometria dello schermo garantisce una pulizia continua attraverso il prodotto pompato in entrata. X-TRACT evita così guasti e tempi di interruzione dell'intero sistema.

X-CUT

X-CUT è il modulo progettato da Wangen per la triturazione dei prodotti da pompare. L'unità di taglio è facilmente adattabile ad ogni tipo di prodotto pompato in modo da evitare blocchi nel sistema, come ad esempio quando si è in presenza di nodi, intrecciati, sfalci troppo lunghi o simili.

Questo sistema è stato sviluppato da Wangen per rispondere alle diverse problematiche, sorte nel tempo e per diversi motivi, come ad esempio la difficoltà di trasporto di alcune biomasse, come il letame o la pollina, o biomasse ad alta percentuale di umidità facilmente soggette a impaccamento o abrasione che obbligano a continue e costose azioni di manutenzione.